Menu

Quando Teal'c prova la simulazione virtuale messa a punto dal dott. Lee non può che rimanerne deluso. I super-soldati (i guerrieri di Anubis) risultano essere troppo lontani da quell'invincibilità che ne caratterizzava gli incontri "reali". Dal momento che la simulazione aveva lo scopo di training per tutti i membri dell'SGC, Teal'c decide di collaborare per renderla più efficace, sottoponendosi ad un programma speciale che avrebbe adattato le caratteristiche di ogni "gioco" alle sue memorie, permettendo così all'intero programma simulativo di migliorare apprendendo da Teal'c stesso. Come al solito però le cose non vanno come previsto, dal momento che Teal'c incrementa la difficoltà ad un livello talmente alto che risulta impossibile completare il livello, e dal momento che il computer non gli permette di terminare la simulazione essendosi adattato al suo carattere: nella realtà il Jafa non si arrenderebbe mai. Per uscire da questa situazione, che a lungo andare diverrà letale per il suo fisico, Teal'c dovrà non solo combattere contro i super-soldati della simulazione, ma anche con quella stessa idea inconsapevole che lo tiene rinchiuso nel gioco senza possibilità di successo, l'idea che i Goa'uld non potranno mai esser distrutti definitivamente.

Informazioni Aggiuntive

L'episodio trae spunto da un'idea più volte utilizzata nelle serie televisive: quella di una realtà virtuale, e quindi alternativa, entro cui far muovere un personaggio. Se poi vi aggiungiamo il fatto che questa stessa realtà virtuale crea dei problemi di tipo "tecnico" (il personaggio non vi può uscire, oppure vi sono delle complicazioni interne alla vicenda) è immediata la somiglianza con numerose serie di fantascienza (citerei come capostipiti del genere gli episodi di Star Trek The Next Generation "Elementare, caro Data" e di Deep Space Nine "Our man Bashir"). In questa trama di Stargate gli elementi utilizzati non differiscono più di tanto dalle fonti precedentemente citate, con una buona dose di avventura e di azione. La parte più filosofica (ma qual'è la realtà "vera"?) non viene menzionata, mentre l'episodio risulta pregevole dal punto di vista emotivo: un elemento assente agli altri episodi dello stesso genere è infatti quello del cambiamento di sé, della propria mentalità. Teal'c per poter uscire da quella situazione "impossibile" deve cambiare sè stesso, il sè stesso più reale. Da questo punto di vista l'episodio è stupendo, e ne giustifica appieno la realizzazione.

Dettagli

Titolo Originale Avatar
Titolo Italiano La Simulazione
Prima Trasmissione USA 13 Agosto 2004
Prima Trasmissione ITA 21 Gennaio 2006

 

EPISODI COLLEGATI

PERSONAGGI:

RAZZE: